music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

"I Shardana" dramma musicale di Ennio Porrino - A cura di Loredana Atzei

2022-01-11 20:47

Loredana Atzei

0

Approfondimento a cura di Loredana Atzei dedicato al Dramma musicale in tre atti "I Shardana" di Ennio Porrino

 

 

 

 

 

 

 

Hutalabì!

E’ il grido di vittoria degli Shardana, ed è anche il primo titolo che Ennio Porrino da alla prima stesura de “I Shardana- gli uomini dei nuraghi”che verrà presentata per la prima volta nel 1959 al San Carlo Di Napoli e diretta dal suo stesso autore.

E’ chiaro che Porrino subisce il fascino di un’archeologia che porta alla luce elementi storici di un’Isola dominata da antichi guerrieri, riti sacri e Leggi dure alle quali non possono sfuggire nemmeno gli affetti più cari.

Un’opera tanto avvincente quanto poco conosciuta che il lirico di Cagliari porta in scena nel 2013 con la regia di David Livermore , sotto la Direzione di Anthony Bramall. Il tutto scenicamente arricchito dalle proiezioni suggestive dello studio: D-WOK e da un uso magistrale delle luci in scena curate da Loic Francois Hamelin.

Il mare che lentamente si colora di rosso sangue, il Capo nuragico in cima al promontorio che si staglia su una incredibile notte stellata, le mura ciclopiche che si muovono animate da una forza superiore e danno forma al nuraghe. Il tutto colpisce visivamente lo spettatore con forza arcaica proiettandolo in un’epoca non sua, dove però può riconoscere una simbologia che ancora oggi appartiene al popolo Sardo. Un popolo che custodisce le sue tradizioni millenarie in uno scrigno prezioso.

Questa unione di antico e presente è ben rappresentato dalle tre prefiche vestite nell’abito tradizionale sardo del lutto (che con le modalità del coro greco sono onnipresenti) , nella partecipazione del cantore Perdu chiamato a declamare le gesta di Gonnario con la metrica della”batturina” (una cantata tipica dei cantori sardi improvvisatori e che nella Sardegna attuale, così come doveva essere all’età del bronzo, era esempio di “Balentia”, ossia valore), e ancora, nel finale, con la cantata tradizionale di una ninna nanna intonata dalla Guest Star Elena Ledda, artista completa dalla bella voce di soprano che per scelta si è dedicata al canto folk.

Nell’Opera rappresenta l’alter ego dolente di Nibatta, madre che in guerra perde i suoi figli.

Tutto l’immaginario nuragico viene ben rappresentato dai costumi di Marco Nateri che sebbene rivisitati ed esasperati, ci restituiscono una visione rafforzata ed espressiva dei sentimenti attraverso maschere e gestualità accurate.

I costumi rituali di cui sono adornati Gonnario e Nibatta, richiamano i bronzetti nuragici in una perfetta unione tra uomo e mito.

Il Coro diretto da Marco Faelli e il corpo di ballo del lirico di Cagliari si muovono in scena in perfetta sintonia e in modo sempre vocalmente ed esteticamente coinvolgente.

La coreografia della guerra con i ballerini muniti di scudo tondo, spada piatta dalla forma caratteristica, ed elmo cornuto richiamano i guerrieri Sherden rappresentati nei geroglifici risalenti a Ramses II quando i popoli del mare dominavano il Mediterraneo.

Sono questi richiami fortissimi ad elementi archeologici che mirano a sottolineare la centralità dei nuragici secondo quella che era anche la visione etica di Porrino,

Un artista che è stato capace di immaginare una mitologia in anni in cui la storia sarda era colpevolmente ignorata da tutti. Sardi compresi.

Livermore mostra una mano felice nel dirigere I Shardana ed è capace di rievocare tutto il misticismo nuragico attraverso i suoi simboli e le sue leggende.

Così come è eccellente la regia di David Mancini nella post produzione del DVD.

La storia è quella del popolo dell’isola, in guerra contro i barbari.

Torbeno è appena stato consacrato guerriero e condurrà il suo popolo in battaglia ma è attratto da Bèrbera Jonia che è straniera e nemica e che lo invita, ammaliandolo, a tradire il suo popolo. Un amore che avrà tragiche conseguenze.

La musica è un connubio tra elementi folkloristici, verismo, ed elementi lirici. Il tutto scorre come un fiume impetuoso dominato dai richiami costanti di corno e oboe.

Il cast abbina al buon materiale vocale una importante presenza scenica e una convincente interpretazione.

Gonnario, ha il bel timbro del basso Manrico Signorini . Il suo è un Capoclan credibile. Potente la sua figura che, dall’alto di una rupe scoscesa, guida il suo popolo alla guerra.

Buona anche la Nibatta di Alessandra Palomba che riesce a rendere in modo efficace il dolore della madre per la perdita del figlio. Aiutata anche dagli artisti che dietro di lei usano l’elaborato costume per mimare gli stessi gesti dolenti ed amplificarne il messaggio.

Il soprano Paoletta Marroccu da vita alla sensuale Bèrbena Jonia, estremamente seducente nei modi e nel canto. Impossibile per il giovane guerriero Torbeno, interpretato dal tenore Angelo Villari, vincere il desiderio di possederla. Due voci che nel duetto si amalgamano in modo perfetto regalando momenti di grande virtuosismo, in una partitura non semplice.

Gabriele Mangione interpreta Perdu colui che unisce idealmente con la sua linea di canto il passato con il presente.

Concludono il cast, Norace interpretato dal baritono Domenico Balzani e Orzocco interpretato dal baritono Gianpiero Ruggeri.

Oltre a questa produzione in dvd realizzata dal Lirico di Cagliari esiste un’altra registrazione realizzata a Roma all’auditorium del foro Italico nel 1960 e che aveva come protagonisti Ferruccio Mazzoli (Gonnario), Oralia Dominguez (Nibatta), Gastone Limarilli (Torbeno) e Marta Pender (Berbèna).

In conclusione “I Shardana – gli uomini dei nuraghi” è un’opera che promette al pubblico grandi suggestioni musicali e visive. Capace di mettere in scena tanti riferimenti culturali e che sarebbe bello poter presto rivedere a Teatro.

Video reportage di immagini dalle spettacolo andato in scena al Teatro Lirico di Cagliari nel 2013

blogmusica-e-parole

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-11-28 03:35

Il nostro inviato da Londra Kevin De Sabbata ci parla della bella Alcina che ha visto trionfatrice una straordinaria Oropesa nel ruolo della protagonista

Note Domenicali n° 13 (27/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 13 (27/11) - "Anna Netrebko" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-27 23:35

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez ci parla del soprano Anna Netrebko. Buona lettura e come sempre buon ascolto

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-16 02:33

Gianluca Macovez ci ha fornito la sua recensione relativa alla recita del 13/11 con il primo cast dell'Otello al Verdi di Trieste

Note Domenicali n° 12 (13/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Note Domenicali n° 12 (13/11) - "Autografi ed empatia"

Gianluca Macovez

2022-11-14 03:31

In Note Domenicali Gianluca Macovez questa settimana ci parla della disponibilità degli artisti a rilasciare autografi e fotografie ricordo. Buona lettura

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, opera, lirica,

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne "La Traviata"

Admin

2022-11-08 17:53

Simone Piazzola debutta l'11/11 prossimo al San Francisco Opera in uno dei ruoli da lui più interpretati, quello di Germont ne “La Traviata” di Verdi

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-08 17:25

La recensione di Otello (secondo cast) di Gianluca Macovez in scena al Verdi di Trieste. Buona lettura

200 articoli di Musicainopera!
News, Curiosità, storia,

200 articoli di Musicainopera!

Admin

2022-11-06 02:49

200 ARTICOLI DI MUSICA  - traguardo storico per il nostro sito che celebriamo con questo articolo

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, musica, comunicato stampa,

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre

Elena Torre

2022-11-05 19:31

Uscito il 4 novembre scorso JONI il nuovo album di Rossana Casale, un omaggio in Jazz di grande interesse

Note Domenicali n°11 (30/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, biografia,

Note Domenicali n°11 (30/10) - "Due straordinarie personalità: Lucia Valentini Terrani e Marlene Dietrich" d

Gianluca Macovez

2022-10-30 23:13

Un parallelismo affascinante tra due donne di spettacolo straordinarie, Gianluca Macovez ce ne parla in questa puntata di Note Domenicali

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-27 17:56

La nostra inviata Loredana Atzei al Teatro alla Scala di Milano è tornata per assistere ad un altra recita di Fedora. Nell'articolo il resoconto della serata

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera,

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-27 17:22

Un articolo di Gianluca Macovez dedicato ai precedenti dell'Otello verdiano al Teatro Verdi di Trieste

Operetta a Tarcento -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, recensione,

Operetta a Tarcento - "Cronache musicali italiane" - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-26 00:48

La recensione dello spettacolo di operetta a cui ha assistito il nostro inviato Gianluca Macovez a Tarcento (Udine). Buona lettura

Note Domenicali n° 10 (23/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 10 (23/10) - "A Ghena Dimitrova" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-24 03:32

Un omaggio di Gianluca Macovez al grande soprano bulgaro Ghena Dimitrova. Buona lettura

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-10-20 22:01

La recensione del nostro inviato presso il Royal Opera House di Londra Kevin De Sabbata. Stasera disponibile live su internet. Buona lettura

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-19 03:09

La recensione di Fedora della nostra corrispondente Loredana Atzei dal Teatro alla Scala di Milano. Buona lettura

Note Domenicali n° 9 (16/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 9 (16/10) - "A Magda Olivero" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-16 21:46

Un omaggio al grande soprano Magda Olivero di Gianluca Macovez nelle sue Note Domenicali

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, concerto, recensione,

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini

Admin

2022-10-13 03:41

Si è svolto a Catania un bellissimo concerto di musica sacra di Bellini e Pacini. Successo di pubblico e ottimi consensi

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese
Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese

Admin

2022-10-11 01:55

Per il Firmamento Lirico Toscano un omaggio al grande basso Franco Calabrese, celebre interprete caratterista spesso presente in cast storici alla Scala e in TV

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-10 02:28

Una bella intervista di Loredana Atzei al soprano Clara Polito, una artista di grande talento

Note Domenicali n°8 (09/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n°8 (09/10) - "Macbeth - Ladies &...Gentlemen" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-10 00:19

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez si occupa del Macbeth di Giuseppe Verdi e in particolare di due grandi interpreti femminili

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder