music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez

2022-09-04 15:08

Gianluca Macovez

Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità,

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez

Il terzo appuntamento con Note Domenicali, la rubrica di successo di Gianluca Macovez dedicata ai suoi ricordi teatrali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALZIAMO LE MANI

 

Ci sono fenomeni strani.

L’opera è un mondo che sa stupirti. Alle volte spendi un patrimonio per ascoltare un interprete di cui ha letto meraviglie, che hai ascoltato in dischi e riprese televisive e quando si apre il sipario del grande teatro, ti ritrovi davanti un cornacchione sorridente la cui voce non riesce a superare la quarta fila.

Altre volte vai in posti impensabili e rimani folgorato: ti aspettati uno spettacolo parrocchiale ed invece rimani incatenato al tuo posto, senza respirare per non dare fastidio prima di tutto a te stesso.

Altre volte, ancora succede una via di mezzo: in posti che sono affini all’opera lirica quanto Erode ad un centro per l’infanzia, assisti a veri miracoli.

Romans di Varmo, per esempio, è un paese minuscolo. Ma sotto i suoi alberi Alfredo Mariotti ha fatto esibire le migliori voci del dopoguerra.

Tito Gobbi allietava Bassano del Grappa con concerti i cui cast mettono i brividi.

Ma negli anni Settanta si aprivano anche i palasport al melodramma e si tentavano spettacoli coraggiosi, in questo caso azzardati, anche nelle località turistiche balneari.

Così accadde il 31 luglio 1972, a Lignano Sabbiadoro dove, su un palcoscenico da sagra, allestirono una stagione d’opera.

Il destino volle che la mia famiglia da qualche anni avesse spostato la sede delle sua vacanze da Grado proprio sulla spiaggia lignanese ed appena saputo dell’iniziativa ci fiondammo a comperare i biglietti.

Sicuramente eravamo fra i primissimi, perché avevo il palco a pochi centimetri da me.

Orgoglioso ed emozionato seduto su una sedia di metallo di quel colore mattone che tanto dà l’idea di parrocchia e che nel corso dello spettacolo continuò a sprofondare nella sabbia, ho ascoltato in ‘Otello’, Mario Del Monaco.

Dietro a me era seduto Flabiano Labò, che avrei visto più volte negli anni a venire e che il giorno dopo avrebbe cantato ‘La Boheme’.

Il tenore, gentilissimo, mi fece il primo autografo della mia vita e la cosa mi provocò una grande soddisfazione.

Non basta con le emozioni: prima che l’opera iniziasse, scese a parlare con lui Irma Capece Minutolo, la Desdemona dello spettacolo, che evidentemente cercava un po’ di attenzione, che la chioma fluente e la vestaglia appariscente le diedero.

In effetto ti immagini che un soprano si prepari all’entrata in palscoscenico con vocalizzi, concentrazione e chissà cosa altro.

Lei investì in pubbliche relazioni.

Che d’altra parte hanno prodotto il gossip che le ha consentito di galleggiare in un stagno paludoso senza affondare, nonostante le recensioni pesanti alle sue prove vocali.

Come cantò, non me lo ricordo e questa la dice lunga sul valore di quella interpretazione.

Iago era Carlo Badioli, basso baritono interessante, che vantava una lunga carriera alle spalle.

Il che assicurava professionalità da un lato, ma anche la sicurezza che non prevaricasse il protagonista.

Trovare i dati su questo spettacolo è stato difficilissimo.

Addirittura ero convito che il baritono fosse Protti, a causa di una foto che girava per casa e solo un cortese utente di facebook ha chiarito i miei dubbi.

Impossibile trovare informazioni, neanche scrivendo a biblioteche e pro loco del territorio.

Fatto questo che documenta impietosamente quanta attenzione si dia all’opera lirica ed induce a pensare che la politica della Capece Minutolo non fosse poi così sbagliata.

In ogni caso non v’è dubbio che eravamo li per Del Monaco, che oltretutto poteva vincere facile, vista l’orchestra di pochi elementi che suonava affondandando nella rena con indifferenza professionale.

Un Otello superlativo.

Non solo vocalmente, anche perché all’epoca avevo otto anni e francamente non capivo nulla d’opera.

Sensazione che peraltro rimane nel tempo, perché ormai entri nelle varie piattaforme e tutti disquisiscono di trilli, mezzi toni, note alte e basse.

A me sembra sempre di avere torto e di non capire nulla, come peraltro sottolineano con regolarità alcuni assidui lettori delle Memorie Inutili.

Probabilmente , ansi quasi sicuramente, è vero ma è anche sicurissimo che adesso il mondo dell’opera è zeppo di personal trainer dell’acuto.

Inutili, perché prima di ogni nota ci vuole un’emozione, da dare e da voler ricevere.

Quella sera Del Monaco regalò emozioni.

Un Moro arrogante, strabordante, che abbracciava l’aria, alzava scimitarre, corteggiava la sposa ed anche le signore delle prime file con uno sguardo esplicito, ostentava una forma fisica prorompente come i suoi acuti, vigorosi, virili.

Alla fine dello spettacolo una valanga di applausi.

Un trionfo meritato, annunciato, cercato, inevitabile.

Spenti i fari che illuminavano palcoscenico e piazzale, in tanti si diressero verso i camerini, più simili a cabine da spiaggia, ma il tenore massimo fu rapido a cambiare l’abito, in realtà per come era vestito verrebbe da dire il costume visto che mantenne catene d’oro opulentissime su camicie slacciatissime, tutto sempre superlativo.

Veloce attraversò la folla, si diresse verso la macchinissima, una appariscente coupe a due posti, senza elargire foto od autografi perché aveva fretta, probabilmete di arrivare a Treviso.

Ma non aveva messo in conto la mia determinazione.

Con estrema nonchalanche, dovuta anche al fatto che suppongo che la stanchezza e l’euforia mi avessero tramortito come solo uno spinello avrebbe potuto fare, mi diressi verso il Maestro, e nello stupore di tutti, gli porsi la mano facendogli i complimenti.

L’imprevedibilià del gesto di un bambino così piccolo fermò il cantante, che mi sorrise, mi strinse la mano ed autografò il biglietto della serata.

 

Dopodichè fece una bella risata, mi salutò con la mano e sgommando riprese il ruolo da tenore, allontanandosi nel fumo della sabbia.

Per alcuni giorni era estremamente facile riconoscermi in spiaggia: ero quel bambino che faceva il bagno tenendo il braccio alzato, perché non voleva che l’acqua toccasse la mano che il tenore aveva stretto.

Insomma anche il melodramma può indurre alla scarsa igiene.

Di Gianluca Macovez

 

Foto di copertina: Del Monaco in Otello (fonte Wikipedia)

 

 

Immagini, documenti e ascolti

ritratto-di-del-monaco--grafite-inchiostro-e-pastelli-cu-casta-2022.jpeg

RITRATTO DI DEL MONACO  

Di Gianluca Macovez

grafite, inchiostro e pastelli cu casta (2022)

 

del-monaco-autografo.jpeg

L'autografo che mi fece Mario Del Monaco

 

 

badioli.jpeg

Foto autografata di Carlo Badioli

 

Per capire il fenomeno Mario Del Monaco ed il suo binomio con Otello, sono di grande rilevanza alcune registrazioni.
Esiste un famoso film opera registrato nel 1958 da cui propongo due estratti:

 

"Esultate!"

 

"Niun mi tema"

 

Interessante anche questa registrazione dal vivo, che ci fa ascoltare ‘esultate’ dal vivo. Il divo viene accolto da un applauso all’entrata e questo invece che distrarlo lo esalta, tanto da portarlo ad una interpretazione dai fiati prodigiosi

 

Un frammento di un concerto nel quale interpreta ‘Dio mi potevi scagliar’.
Anche in questo caso i fiati sono notevolissimi , l’acuto potente e la volontà di descrivere la narrazione drammatica è forte, tanto da indurlo a qualche forzatura espressiva, soprattutto su qualche vocale.

 

Mario del Monaco canta dal vivo negli studi Rai “ Nium mi tema”. Siamo nel 1967.

 

Del Monaco non disdegnava le interviste. Eccolo a Domenica In, con Pippo Baudo che gli fa ripercorrere alcuni momenti della sua carriera ed in conclusione una canzone eseguita con un (po' imbarazzante) playback.

 

Di Irma Capece Minutolo proponiamo una ‘Ave Maria’ cantata in concerto.
Emerge forte la consapevolezza della carismatica bellezza, che si narra fece capitolare Farouk, il re d’Egitto, che la avrebbe sposata diciottenne e che le permise di vivere anche una carriera cinematografica , con partecipazione a film di de Filippo e Zeffirelli, ma anche a titoli come ‘Mutande Pazze’ e ‘
Fantozzi 2000’

blogmusica-e-parole

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-11-28 03:35

Il nostro inviato da Londra Kevin De Sabbata ci parla della bella Alcina che ha visto trionfatrice una straordinaria Oropesa nel ruolo della protagonista

Note Domenicali n° 13 (27/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 13 (27/11) - "Anna Netrebko" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-27 23:35

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez ci parla del soprano Anna Netrebko. Buona lettura e come sempre buon ascolto

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-16 02:33

Gianluca Macovez ci ha fornito la sua recensione relativa alla recita del 13/11 con il primo cast dell'Otello al Verdi di Trieste

Note Domenicali n° 12 (13/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Note Domenicali n° 12 (13/11) - "Autografi ed empatia"

Gianluca Macovez

2022-11-14 03:31

In Note Domenicali Gianluca Macovez questa settimana ci parla della disponibilità degli artisti a rilasciare autografi e fotografie ricordo. Buona lettura

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, opera, lirica,

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne "La Traviata"

Admin

2022-11-08 17:53

Simone Piazzola debutta l'11/11 prossimo al San Francisco Opera in uno dei ruoli da lui più interpretati, quello di Germont ne “La Traviata” di Verdi

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-08 17:25

La recensione di Otello (secondo cast) di Gianluca Macovez in scena al Verdi di Trieste. Buona lettura

200 articoli di Musicainopera!
News, Curiosità, storia,

200 articoli di Musicainopera!

Admin

2022-11-06 02:49

200 ARTICOLI DI MUSICA  - traguardo storico per il nostro sito che celebriamo con questo articolo

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, musica, comunicato stampa,

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre

Elena Torre

2022-11-05 19:31

Uscito il 4 novembre scorso JONI il nuovo album di Rossana Casale, un omaggio in Jazz di grande interesse

Note Domenicali n°11 (30/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, biografia,

Note Domenicali n°11 (30/10) - "Due straordinarie personalità: Lucia Valentini Terrani e Marlene Dietrich" d

Gianluca Macovez

2022-10-30 23:13

Un parallelismo affascinante tra due donne di spettacolo straordinarie, Gianluca Macovez ce ne parla in questa puntata di Note Domenicali

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-27 17:56

La nostra inviata Loredana Atzei al Teatro alla Scala di Milano è tornata per assistere ad un altra recita di Fedora. Nell'articolo il resoconto della serata

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera,

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-27 17:22

Un articolo di Gianluca Macovez dedicato ai precedenti dell'Otello verdiano al Teatro Verdi di Trieste

Operetta a Tarcento -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, recensione,

Operetta a Tarcento - "Cronache musicali italiane" - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-26 00:48

La recensione dello spettacolo di operetta a cui ha assistito il nostro inviato Gianluca Macovez a Tarcento (Udine). Buona lettura

Note Domenicali n° 10 (23/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 10 (23/10) - "A Ghena Dimitrova" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-24 03:32

Un omaggio di Gianluca Macovez al grande soprano bulgaro Ghena Dimitrova. Buona lettura

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-10-20 22:01

La recensione del nostro inviato presso il Royal Opera House di Londra Kevin De Sabbata. Stasera disponibile live su internet. Buona lettura

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-19 03:09

La recensione di Fedora della nostra corrispondente Loredana Atzei dal Teatro alla Scala di Milano. Buona lettura

Note Domenicali n° 9 (16/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 9 (16/10) - "A Magda Olivero" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-16 21:46

Un omaggio al grande soprano Magda Olivero di Gianluca Macovez nelle sue Note Domenicali

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, concerto, recensione,

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini

Admin

2022-10-13 03:41

Si è svolto a Catania un bellissimo concerto di musica sacra di Bellini e Pacini. Successo di pubblico e ottimi consensi

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese
Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese

Admin

2022-10-11 01:55

Per il Firmamento Lirico Toscano un omaggio al grande basso Franco Calabrese, celebre interprete caratterista spesso presente in cast storici alla Scala e in TV

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-10 02:28

Una bella intervista di Loredana Atzei al soprano Clara Polito, una artista di grande talento

Note Domenicali n°8 (09/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n°8 (09/10) - "Macbeth - Ladies &...Gentlemen" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-10 00:19

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez si occupa del Macbeth di Giuseppe Verdi e in particolare di due grandi interpreti femminili

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder