music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

Orfeo ed Euridice al Teatro Lirico di Cagliari - di Loredana Atzei

2021-12-06 19:11

Loredana Atzei

News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news, recensione,

Orfeo ed Euridice al Teatro Lirico di Cagliari - di Loredana Atzei

La recensione dell'Orfeo ed Euridice del Teatro di Cagliari diretto dal M° George Petrou - di Loredana Atzei

 

 

 

 

 

 

 

Un prezioso contributo della nostra moderatrice Loredana Atzei dedicata al grande capolavoro di Chrisoph Willibald Gluck "Orfeo ed Euridice" che è stato rappresentato al Teatro Lirico di Cagliari a novembre.

 

La recensione è relativa alla recita del 20 Novembre 2021. Buona lettura.

 

Il Teatro di Cagliari apre la stagione lirica scommettendo sull “Orfeo ed Euridice di C.W. Gluck.

Una scommessa che senza dubbio vince mettendo in scena un nuovo allestimento che punta su giovani interpreti bravi e promettenti, affidati alla Direzione del Maestro George Petrou considerato uno dei più grandi specialisti della musica Barocca a livello mondiale.

 

La storia appartiene al mito ma il tema trattato la rende senza tempo.

Orfeo è poeta, musicista e cantore. Con la voce e la melodia della sua lira incanta gli animali, gli uomini e persino gli Dei che, commossi dal suo canto per la perdita dell’ amata Euridice, gli consentono di scendere nell’Ade per ritrovarla e riportarla in vita, a patto che non si volti mai a guardarla. L’impresa è quasi riuscita quando Orfeo, accusato ingiustamente dalla donna di non essere più da lui amata, si volta a guardarla solo per vederla morire una seconda volta.

Ma il finale tragico non si addice alle opere teatrali settecentesche per questo Gluck si adegua alle convenzioni dell’epoca scegliendo il lieto fine.

Euridice ritorna in vita per una seconda volta trasformando così il mito eterno dei due tragici amanti in un elegante ed etereo capolavoro tardo Barocco con toni favolistici.

 

Esistono almeno sei versioni e Orfeo viene a seconda dei casi cantato da un Castrato, un Controtenore, un contralto, un mezzosoprano fino ad arrivare ai giorni nostri con la scrittura anche per il registro tenorile.

L’edizione scelta dal Lirico di Cagliari si rifà alla versione Ricordi del 1889 realizzata nell’occasione di una ripresa dell’Opera a Milano e che traduce in italiano la versione parigina del 1774 a cui vengono fatte numerose aggiunte estrapolate dalla versione dell’ “Orphèe” di Berlioz.

In questa versione il ruolo da protagonista è affidato ad un mezzosoprano e riprende la scrittura voluta proprio da Berlioz per l’ “Orphée” che venne adattata a Pauline Viardot.

 

Il sipario si apre su una scena lugubre e essenziale con il coro accanto al feretro che innalza il suo lamento per la morte di Euridice. I gesti scenici sono ridotti al minimo. Il tutto si svolge con studiata eleganza che riflette la raffinatezza degli abiti e delle scene, semplici ma efficaci e visivamente potenti. Tutto questo ha per risultato che i protagonisti assoluti della scena diventano la musica e il canto.

E’ il colore della voce che esprime il sentimento e la tragedia. Attraverso gli accorati lamenti di Orfeo comprendiamo la sua sofferenza. Il grande dolore non ha bisogno di sceneggiate per toccare il cuore del pubblico. Bastano le noti dolenti nella voce di Orfeo per essere completamente avvolti dal dramma. Lo sapeva Gluck oltre 200 anni fa e lo ha saputo rappresentare bene il regista Nicola Berloffa che porta sul palco uno spettacolo privo di orpelli, e scenografie preziose, e incentra tutto sulla tragedia della morte.

Oltre alla regia Berloffa cura anche i costumi che con fantasia si ispirano ad abiti del ‘700.

Valerio Tiberi alle luci, Aurelio Colombo alle scene e Luigia Frattaroli alle coreografie, completano il quadro in cui si muovono i protagonisti il tutto con una coerenza stilistica impeccabile.

 

La grande musica entra in scena subito con la sinfonia iniziale.

Petrou dirige l’orchestra ( che è ancora a livello della platea ) a regola d'arte, dimostrandosi capace di interpretare la partitura con quella sensibilità necessaria per dirigere un’Opera di questo tipo. Alterna momenti di impeto musicale nella danza delle furie, ad una carezzevole delicatezza quando Euridice si risveglia negli Elisi avvolta da un’algida atmosfera dove i sensi sono placati in una calma accettazione.

 

Il Coro diretto dal Maestro Giovanni Andreoli offre una buona prova. Occupa uno spazio arretrato rispetto alla scena apparendo a volte come corteo funebre, altre volte come ombre dietro le velature e accompagna ora sommessamente, ora con veemenza l’avventura di Orfeo negli inferi per poi concludere in festa all’amore ritrovato dei due sposi.

 

Trionfatrice della serata è Ana Victoria Pitts che interpreta Orfeo. Notevole presenza scenica. Capace di trasferire al pubblico i suoi tormenti attraverso una voce potente. La bella linea di canto e il colore sono messe in luce soprattutto nell’aria “Addio, o miei sospiri…” alla fine del secondo atto e premiate da un applauso fragoroso a scena aperta. Applauso che viene ripetuto con altrettanto calore dopo la celebre “Che farò senza Euridice…”.

 

Il ruolo di Euridice è affidato a Theodora Raftis. Soprano di coloratura dalla voce ampia, cristallina che risolve bene le agilità restituendoci un personaggio straziato dalla paura di aver perso l’amore del suo amato. Applausi meritatissimi nell’aria “Che fiero momento! Che barbara sorte!”

 

Infine Amore è bene interpretato da Silvia Frigato, soprano specializzata in repertorio Barocco. Il suo personaggio si muove con un pizzico di giocosità e il suo ingresso è costellato di fiori con un’invenzione scenica che mira più costruire il personaggio, sottolineandone l’aspetto Divino, più che ad avere una funzione scenica. Ciò non toglie che anche esteticamente la scelta sia felice.

 

Un ottimo allestimento con interpreti e musicisti che hanno saputo coinvolgere il pubblico in gran parte composto da giovani e giovanissimi. Bambini compresi. E questo fa ben sperare per il futuro.

Non posso però non riferire un’unica nota dolente. Nonostante le direttive che portano la capienza del teatro al 100% in platea molti posti sono restati vuoti.

Non resta che sperare che il pubblico riprenda fiducia in fretta e torni a Teatro a nutrirsi di musica, canto e miti immortali.

 

(Foto di copertina dal sito ufficiale del Teatro Lirico di Cagliari http://www.teatroliricodicagliari.it/it/news/news_2021/2021_orfeo_euridice.html)

blogmusica-e-parole

Note Domenicali n° 7 (02/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 7 (02/10) - "A Cristina Deutekom, a. C.D. e p. C.D." di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-02 23:39

L'appuntamento di Note Domenicali di Gianluca Macovez di questa settimana è dedicato alla figura del soprano Cristina Deutekom

La rara Messa di Pacini in memoria di Vincenzo Bellini a Catania il 1 ottobre 2022
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news,

La rara Messa di Pacini in memoria di Vincenzo Bellini a Catania il 1 ottobre 2022

Admin

2022-10-01 03:23

Domani sabato 1 ottobre a Catania verrà eseguita la rara Messa da Requiem che Giovanni Pacini scrisse per la traslazione della salma di Bellini

Anteprima del nuovo disco di arie d'opera del tenore Amadi Lagha
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, opera,

Anteprima del nuovo disco di arie d'opera del tenore Amadi Lagha

Admin

2022-09-28 20:42

Dal 3 ottobre disponibile sul web l'aria "Nessun dorma" come anteprima del nuovo disco del tenore Amadi Lagha

Intervista al soprano Francesca Pedaci - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, lirica, intervista,

Intervista al soprano Francesca Pedaci - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-09-27 02:56

Una bella intervista di Loredana Atzei in cui il soprano e insegnante di successo Francesca Pedaci si racconta ai lettori di Musicainiopera

Note Domenicali n° 6 (25/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Note Domenicali n° 6 (25/09) - "Un soffio è la mia voce... anche meno" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-25 23:30

Gianluca Macovez in questa puntata di Note Domenicali ci parla di aspetti legati alle carriere di alcuni grandi cantanti

Presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 22-23 della Fondazione Teatro Verdi di Trieste
News, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 22-23 della Fondazione Teatro Verdi di Trieste

Gianluca Macovez

2022-09-22 00:11

La presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 2022 2023 della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste

Note Domenicali n°5 (18/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Teatro, opera, lirica, teatro,

Note Domenicali n°5 (18/09) - "Animali del palcoscenico, ossia i campioni di personalità" di Gianluca Macove

Gianluca Macovez

2022-09-18 02:31

In Note Domenicali questa settimana Gianluca Macovez si occupa di figure emblematiche del Teatro e della Lirica, parlando del loro innato straordinario carisma

Prorogate fino al 25 settembre le iscrizioni al 10° Premio Internazionale di canto lirico Fausto Ricci di Viterbo
News, Curiosità, opera, concorso,

Prorogate fino al 25 settembre le iscrizioni al 10° Premio Internazionale di canto lirico Fausto Ricci di Vit

Admin

2022-09-17 03:18

Raina Kabaivanska annunciata Presidente di Giuria alla 10ª Edizione del Concorso lirico Fausto Ricci di Viterbo (Teatro dell'Unione dal 10 al 16 ottobre 2022)

L'attore Federico Barsanti ospite questa sera al Festival “A veglia” di Manciano (Gr)
News, Curiosità, Teatro, teatro, comunicato stampa,

L'attore Federico Barsanti ospite questa sera al Festival “A veglia” di Manciano (Gr)

Admin

2022-09-17 03:09

L’attore versiliese Federico Barsanti sarà ospite stasera alle ore 21,30 con lo spettacolo Signora Porzia della XVI edizione del Festival "A Veglia" di Manciano

Note Domenicali n°4 (11/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, ricordi,

Note Domenicali n°4 (11/09) - "L'Urlo edificatore, una bella Gioconda areniana" - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-11 03:33

L'appuntamento domenicale con le memorie di Gianluca Macovez ci porta alla scoperta di Hana Janku e Cornell Mac Neil, ricordando una bella Gioconda areniana

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità,

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-04 14:08

Il terzo appuntamento con Note Domenicali, la rubrica di successo di Gianluca Macovez dedicata ai suoi ricordi teatrali

Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

"Le interviste del Loggione" - Intervista al soprano Carmen Lavani - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-31 18:01

La bellissima intervista di Gianluca Macovez al soprano Carmen Lavani per "Le Interviste del Loggione". Buona lettura

Recensione su La Creazione di Haydn ad Amsterdam - di Kevin De Sabbata
News, Musicologia generale, Recensioni,

Recensione su La Creazione di Haydn ad Amsterdam - di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-08-30 19:52

La recensione del nostro collaboratore Kevin De Sabbata da Amsterdam . Buona lettura

Note domenicali n° 2 (28-08)
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, verdi,

Note domenicali n° 2 (28-08) "Nabucco all'Arena, un esordio da coprotagonista" - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-28 00:01

Il racconto curioso e divertente di una serata all'Arena dalla penna di Gianluca Macovez per il secondo appuntamento con la rubrica Note Domenicali

Debutta al 36° Todi Festival lo spettacolo
News, Curiosità, Teatro, teatro,

Debutta al 36° Todi Festival lo spettacolo "Il corpo della donna come campo di battaglia" - di Elena Torre

Elena Torre

2022-08-25 13:35

Debutta al Festival di Todi lo spettacolo "Il corpo della donna come campo di battaglia" con Maria Bargilli e Annalisa Canfora, regia di Alessio Pizzech

Note Domenicali n°1 (21-08) - La Carmen all'Arena nel 1970 e un ricordo di Franco Corelli - di G. Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera,

Note Domenicali n°1 (21-08) - La Carmen all'Arena nel 1970 e un ricordo di Franco Corelli - di G. Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-21 03:12

La prima puntata della nuova rubrica di Gianluca Macovez è dedicata al ricordo di una straordinaria Carmen del 1970 all'Arena e al grande tenore Franco Corelli

Intervista al regista Salvo Piro e al direttore artistico del Luglio Musicale Trapanese Walter Roccaro - di Loredana Atzei
News, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al regista Salvo Piro e al direttore artistico del Luglio Musicale Trapanese Walter Roccaro - di Lo

Loredana Atzei

2022-08-19 20:02

Una doppia intervista che la nostra inviata a Trapani Loredana Atzei ha potuto effettuare in occasione della Traviata andata in scena pochi giorni fa

Tosca, una preziosa analisi di Guido Paduano (ritrovata in archivio)
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera, puccini,

Tosca, una preziosa analisi di Guido Paduano (ritrovata in archivio)

Admin

2022-08-13 02:11

Delle riflessioni su Tosca di Guido Paduano raccolte in un articolo non più disponibile su internet ma che ho recuperato fortunosamente nel mio archivio

Carmen all'Arena di Verona (recita del 31/07/22) - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, recensione,

Carmen all'Arena di Verona (recita del 31/07/22) - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-08-03 00:23

La nostra inviata Loredana Atzei è tornata a vedere all'Arena la Carmen il 31 luglio scorso. Questa la sua recensione

Pagine mascagnane - invito all'ascolto
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Pagine mascagnane - invito all'ascolto

Admin

2022-08-02 20:24

Un omaggio a Pietro Mascagni nella ricorrenza della sua morte

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Come creare un sito web con Flazio