music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

Tosca alla ROH di Londra (recita del 12/12) - recensione di Kevin De Sabbata

2022-12-17 23:51

Kevin De Sabbata

Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Tosca alla ROH di Londra (recita del 12/12) - recensione di Kevin De Sabbata

La recensione di Tosca del nostro inviato Kevin De Sabbata presso la Royal Opera House di Londra. La recensione si riferisce alla recita del 12 dicembre u.s.

 

 

 

 

 

 

 

TOSCA

opera in tre atti di Giacomo Puccini

su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

il libretto è tratto dal dramma storico La Tosca di Victorien Sardou

Direttore: Daniel Oren

Regia: Jonathan Kent ripresa da Simon Iorio

Scene e costumi: Paul Brown

Personaggi e interpreti

Floria Tosca Natalya Romaniw

Mario Cavaradossi Freddie De Tommaso

Barone Vitellio Scarpia Erwin Schrott

Cesare Angelotti Josef Jeongmeen Ahn

Sagrestano Jeremy White

Spoletta Hubert Francis

Sciarrone Thomas D. Hopkinson

Pastorello Madeleine McGhee

Carceriere John Morrissey

Luci Mark Henderson

Maestro del coro William Spaulding

 

Dopo i vari cappottoni neri, giacche militari e cantanti intenti ad affettar zucchine in cucine illuminate al neon, che ormai spopolano sui nostri palcoscenici, la Royal Opera House Covent Garden finalmente ci regala, in questi giorni pre-natalizi, il revival di una Tosca che mette in scena esattamente quello che lo spettatore si aspetta quando compra il biglietto. Infatti, la cifra caratterizzante di questa riproposizione londinese del capolavoro pucciniano è proprio l’aderenza alla tradizione, sia nella messa in scena che nella parte musicale. Una Tosca d’antan, sia nei pregi (molti) che nei difetti.

L’allestimento è quello, in linea con l’ambientazione e l’epoca originali, di Jonathan Kent con le scene e i costumi di Paul Brown, andato in scena nel 2006, riproposto regolarmente (e a ragione) dal Covent Garden e qui ripreso da Simon Iorio. Esso ha il pregio, e non è poco di questi tempi, di essere esteticamente appagante, di contribuire alla comprensione della vicenda e di esaltare l’atmosfera che caratterizza la musica, invece che andare in contrapposizione con essa. C’è tutto quello che dev’esserci: la chiesa barocca con il presbiterio sbarrato dalla cancellata e la scalinata ellittica che scende nella cripta ove è la cappella degli Attavanti, la cupa stanza di Scarpia con tanto di gigantesco arcangelo brandente la spada sul fondo (che, anche per la pianta circolare ricorda, appunto, più il piano nobile di Castel Sant’Angelo che Palazzo Farnese), il bastione della fortezza papalina reso con efficace semplicità. Le luci di Mark Henderson, dai toni soffusi e al lume di candela, conferiscono fin dall’inizio un’atmosfera scura, tragica, caravaggesca alle varie scene. Qualcosa di più si sarebbe potuto fare per quanto riguarda i movimenti scenici e il lavoro con i cantanti-attori. I personaggi hanno piuttosto la monotona tendenza a muoversi semplicemente avanti e indietro lungo il proscenio o su e giù per le scale. La scelta di concentrare le masse sul presbiterio al fondo del palco, senza farle muovere ad occupare tutto lo spazio scenico fa sì che l’impatto visivo della scena del Te Deum non sia così efficace come potrebbe essere. Manca in generale la cura dei piccoli gesti, dei passaggi fra un momento e l’altro, quell’approfondimento nello studio dei personaggi che avrebbero fatto veramente la differenza in uno spettacolo d’opera che pur rimane di ottimo livello.

Venendo alla parte musicale, Daniel Oren mostra una conoscenza e dominio assoluti di questa partitura che ha diretto ormai innumerevoli volte. Egli propone una direzione solida e compatta, mantenendo sempre un buon passo e sostenendo mirabilmente lo scorrere dell’azione scenica. L’orchestra della Royal Opera House sfoggia, sotto la sua bacchetta, un suono bello, sontuoso, espressivo, che risalta soprattutto nei molti momenti di grande sinfonismo eroico e drammatico di cui è costellata la partitura. Meno efficaci sono, a causa di tempi forse un po' troppo stretti, i passi più lirici nella prima metà del primo atto. Il direttore lascia ai cantanti lo spazio per esprimersi al meglio, a volte anche con il rischio di assecondarli un po' troppo, arrivando a tempi a volte strascicati e a qualche puntatura un po' troppo esagerata. Non molto efficace la prestazione del coro che, forse anche a causa della collocazione sul fondo del palco, non risulta molto incisivo nel Te Deum.

Per quanto riguarda il cast vocale, Natalya Romanyw, nel ruolo eponimo, possiede una voce brunita e mediterranea ed un temperamento che le permettono di affrontare la parte di Tosca con efficacia. Tuttavia, la tecnica non è sempre solidissima, con un canto non sempre ben legato, un’emissione non sempre fluida ed una dizione impastata che spesso la rende non intelligibile. In questo senso, il suo Vissi d’arte sconta, soprattutto nelle battute iniziali, più di qualche incertezza e financo qualche problema d’intonazione. La recitazione, generalmente buona, tende però talvolta al cliché. Il ruolo di Cavaradossi era affidato a Freddie De Tommaso, da molti definito un astro nascente del tenorismo odierno, che in Italia avremo presto modo di ascoltare nel Concerto di Capodanno alla Fenice di Venezia. Egli possiede una voce veramente notevole: grande, facile, solare, virile. Abbiamo di nuovo un tenore che canta all’italiana, in maniera schietta, diretta, senza superfetazioni ed intellettualismi, nella migliore tradizione dei tenori nostrani (l’influenza di modelli come Corelli e Lanza è fin troppo evidente). Tuttavia c’è ancora qualcosa da affinare. De Tommaso tende a cantare piuttosto ‘di fibra’, in maniera muscolare, il che lo porta in alcune occasioni a forzare, soprattutto nella zona acuta. La sua natura e il suo talento innato fanno sì che questo non abbia (per il momento) ripercussioni macroscopiche sulla resa vocale, ma nei momenti in cui si affida alla tecnica cantando sul fiato come in O Dolci Mani, la differenza si sente. Anche il fraseggio e il modo di porgere potrebbero essere a volte più eleganti e vi è anche qui, talvolta, la tendenza al cliché per quanto riguarda recitazione e gestualità.

Chi invece mostra tutto il suo stile e solidità tecnica è Erwin Schrott. Egli è uno Scarpia più giovane, aitante e dal colore vocale più chiaro rispetto a quanto ci hanno abituato alcune interpretazioni del passato. Ad ogni modo, la sua è un’interpretazione estremamente efficace sia sul piano vocale che scenico. Al netto di alcuni passaggi un po' forzati nel secondo atto, che lo costringono a qualche fiato di troppo, egli sfoggia un’emissione fluida, un colore vocale bello e uniforme, una dizione chiara. Le sue qualità sceniche e il lavoro sul personaggio emergono soprattutto in quelle frasi a cui spesso non si presta attenzione (si veda ad esempio ‘è arnese di pittore questo?’, brandendo il ventaglio della Attavanti), ma che se cantate con la giusta intenzione rendono il personaggio del malvagio e rapace barone anche meglio delle arie. Bene Jeremy White nel ruolo del sagrestano, cantato con la dovuta verve e leggerezza. L’interpretazione di Josef Jeongmeen Ahn (Angelotti) è purtroppo inficiata da un fraseggio approssimativo, con un forte accento straniero. Buoni Hubert Francis, nel ruolo di Spoletta, e Thomas D. Hopkinson, nella parte di Sciarrone. Madeleine McGhee, nel ruolo del pastorello, propone una solida esecuzione dello Stornello, anche se, causa la sua collocazione fuori scena, non è sempre ben udibile. Bene anche John Morrissey nel ruolo del Carceriere.

Alla fine ovazioni per tutti e, personalmente, mi si consenta, il piacere di aver ritrovato l’emozione di prima che imperversasse il regie theatre e si andava all’opera per apprezzare le voci e la magia del bello.

La recensione si riferisce alla replica del 12-12-2022

di Kevin De Sabbata (13-12-2022)

 

Photo credit: Clive Barda

xl_tosca-roh-2022_gabriele-viviani_malin-bystrom-c-clive-barda-2.jpeg

Foto di repertorio della stessa produzione (Malin Bystrom, Tosca - Gabriele Viviani, Scarpia)

blogmusica-e-parole

Silvia Dalla Benetta: una Lady del teatro dell’opera - Intervista di Gianluca Macovez
News, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Silvia Dalla Benetta: una Lady del teatro dell’opera - Intervista di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2023-01-27 03:50

Intervista del nostro inviato Gianluca Macovez al soprano Silvia Dalla Benetta. Buona lettura

The Vocal Coach Massimo Iannone land in USA: Masterclass & lecture-concert open to all
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news,

The Vocal Coach Massimo Iannone land in USA: Masterclass & lecture-concert open to all

Admin

2023-01-23 16:53

The italian vocal coach M° Masssimo Iannone land to Orlando in USA for an important masterclass

Il Vocal Coach Massimo Iannone approda negli USA: Masterclass e lezione-concerto aperta a tutti
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news,

Il Vocal Coach Massimo Iannone approda negli USA: Masterclass e lezione-concerto aperta a tutti

Admin

2023-01-23 16:05

Apprezzatissimo sul web e presso molte istituzioni musicali italiane ed estere il M° Masssimo Iannone ha annunciato la prossima Masterclass ad Orlando negli USA

La magia delle parole nella poesia friulana di Pier Paolo Pasolini - Recensione di Gianluca Macovez
Curiosità, Teatro, Recensioni,

La magia delle parole nella poesia friulana di Pier Paolo Pasolini - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2023-01-19 02:38

Recensione di Gianluca Macovez dello spettacolo Rosada!, tournee nei teatri dell Ert - Ente teatrale regionale del Friuli Venezia Giulia

Successo per l'Otello di Verdi al Teatro di Udine. Recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Successo per l'Otello di Verdi al Teatro di Udine. Recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2023-01-18 18:58

Successo per l'Otello di Verdi al Teatro Nuovo Giovanni di Udine. Recensione di Kevin De Sabbata

A Udine sabato 14 è di scena l'Otello di Verdi
News, Musicologia generale, news, comunicato stampa,

A Udine sabato 14 è di scena l'Otello di Verdi

Admin

2023-01-11 19:21

Il capolavoro verdiano sarà al Teatro Nuovo Giovanni da Udine sabato 14 gennaio con inizio alle ore 20.00

Una Boheme di fine anno al Filarmonico di Verona - recensione della recita del 31/12/22 di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni,

Una Boheme di fine anno al Filarmonico di Verona - recensione della recita del 31/12/22 di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-01-04 21:11

Il capolavoro di Puccini ha salutato con successo il 2022 al Filarmonico di Verona. Recensione di Loredana Atzei. Buona lettura

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2022)
News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, news,

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2022)

Admin

2022-12-20 01:55

il consueto articolo di auguri degli amministratori e moderatori del gruppo Facebook "L'Opera Lirica dal Loggione & Musica in Opera"

News, Curiosità, Teatro, news,

"Officina Teatro, piccoli artigiani all'Opera" sbarca a Pisa al Teatro Verdi

Admin

2022-12-20 01:44

Un bellissimo progetto formativo rivolto ai ragazzi ideato dal team di Ecoteatro ha preso vita al Teatro Verdi di Pisa

Il nuovo EP
News, Musicologia generale, Curiosità, news,

Il nuovo EP "Caricias" di Talita McGrace per Plunia Records

Admin

2022-12-19 20:50

Il brano di esordio di Talita McGrace inciso per la casa discografica Plunia Records disponibile sulle principali piattaforme digitali.

Tosca alla ROH di Londra (recita del 12/12) - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Tosca alla ROH di Londra (recita del 12/12) - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-12-17 23:51

La recensione di Tosca del nostro inviato Kevin De Sabbata presso la Royal Opera House di Londra. La recensione si riferisce alla recita del 12 dicembre u.s.

Convince la Boheme al Verdi di Trieste - Recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni,

Convince la Boheme al Verdi di Trieste - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-12-17 21:02

La recensione di Gianluca Macovez della Boheme in scena al Teatro Verdi di Trieste. Buona lettura

Domani 16 dicembre Concerto
News, Musicologia generale, Curiosità, news,

Domani 16 dicembre Concerto "Frida and friends 4 vEyes" in streaming

Elena Torre

2022-12-15 20:50

Frida and friends 4 vEyes venerdì 16 dicembre in diretta streaming un’iniziativa di Frida Bollani Magoni

Successo per il concerto spettacolo
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Successo per il concerto spettacolo "Le Stelle dell'Opera" al 6° Chianni Opera Festival - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-12-14 16:16

Bellissimo pomeriggio in musica al Piccolo Teatro di Chianni in ricordo di Renata Tebaldi ed Ettore Bastianini

Intervista al tenore Scotto Di Luzio Rodolfo a Trieste - di Gianluca Macovez
News, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al tenore Scotto Di Luzio Rodolfo a Trieste - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-12-13 03:28

Una bella chiaccherata di Giancluca Macovez con una delle più interessanti voci di tenore della sua generazione. Buona lettura

Grande evento per il centenario della nascita della Tebaldi e di Bastianini al 6° Chianni Opera Festival
News, Storia della Lirica, Curiosità, opera, news,

Grande evento per il centenario della nascita della Tebaldi e di Bastianini al 6° Chianni Opera Festival

Admin

2022-12-04 03:26

L'importante evento si svolgerà presso il Piccolo Teatro di Chianni sabato 10 dicembre p.v. alle 17. Una occasione veramente molto speciale

Interviste artisti, Curiosità, Teatro, intervista, teatro,

"Le Interviste del Loggione" 2022 - Intervista ad Amanda Sandrelli - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-12-04 02:24

In scena nella Lisistrata Amanda Sandrelli è stata intervistata dal nostro corrispondente Gianluca Macovez per Le Interviste del Loggione. Buona lettura

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-11-28 03:35

Il nostro inviato da Londra Kevin De Sabbata ci parla della bella Alcina che ha visto trionfatrice una straordinaria Oropesa nel ruolo della protagonista

Note Domenicali n° 13 (27/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 13 (27/11) - "Anna Netrebko" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-27 23:35

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez ci parla del soprano Anna Netrebko. Buona lettura e come sempre buon ascolto

Otello di Verdi a Trieste (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Trieste (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-16 02:33

Gianluca Macovez ci ha fornito la sua recensione relativa alla recita del 13/11 con il primo cast dell'Otello al Verdi di Trieste

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder