music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

Palpita la Lirica al Massimo di Palermo con l'Ernani - Articolo e Intervista a Simone Piazzola

2021-03-02 00:16

Admin

News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista, verdi, ernani,

Palpita la Lirica al Massimo di Palermo con l'Ernani - Articolo e Intervista a Simone Piazzola

Un articolo dedicato all'Ernani palermitano andato in onda in streaming con un cast eccellente. Per l'occasione intervistiamo il baritono Simone Piazzola

 

 

 

 

 

 

L'Ernani di Verdi, opera che adoro, ha ridato la vita al Teatro Massimo di Palermo, e lo ha fatto giovando di un cast di assoluti fuoriclasse, che si sono espressi in streaming, dopo un'intensa sessione di prove. 

Sempre un piacere poter gioire del canto di un artista mio concittadino, pisano, come il tenore Giorgio Berrugi, protagonista del ruolo che da il titolo al capolavoro verdiano, e di artisti come il soprano Eleonora Buratto, splendente astro della lirica, Simone Piazzola belcantista raffinato e interprete dalla voce solida e suadente, Michele Pertusi adorato protagonista dalla fulgida carriera, completano il cast Carlo Bosi, amato artista che anche lui non ha bisogno di presentazioni e anzi a cui dico un grande grazie per essere sempre perfetto, una brava giovane soprano Irene Savignano e l'atrettanto giovane e valente basso Andrea Pellegrini.

PS (contrariamente al mio solito ho espresso anche giudizi sui colleghi, ma erano talmente bravi tutti che non mi sono potuto esimere!)

Molto bene il coro del Teatro Massimo di Palermo con un plauso particolare al M° Ciro Visco, una splendida certezza.

Dirige con mano sicura il M° Omer Meir Welber l'ottima orchestra del Teatro Massimo.

 

Ernani, che vide la genesi tra i timori e i malesseri di Verdi, che al tempo non aveva decisamente giovato del clima veneziano e delle preoccupazioni per la censura asfissiante, possa essere lietamente di buon auspicio per la prossima riapertura (pare!) dei teatri.

 

Proprio parlando di Verdi infatti, è curioso rievocare le parole drammatiche che espresse in una sua lettera a Toccagni dal tono definitivo, direi, che recitava proprio così:

"Vi scrivo con le lagrime agl'occhi e sospiro il tempo in cui partirò. Aggiungete a questa una leggera febbriciattola che mi assale tutte le sere e vedrete come sto bene...

Scrivo questo mio povero Ernani e non sono malcontento. Ad onta della mia apparente indifferenza se facessi fiasco mi schiaccio le cervella: non potrei sopportare l'idea, tanto più che questi veneziani si aspettano non so che cosa...

Viene la notte, la mia disperazione. Salutatemi gli amici e le amiche e ditele che si ricordino di me". G. V.

Questo suo malessere, da preoccupato neo-trentenne, può sembrare eccessivo, ma solo con la prima del 9 marzo 1844 furono placati i suoi tormenti con un grande successo di consensi. 

L'opera letteraria di Victor Hugo, che aveva creato scandalo nel mondo culturale in particolare alla prima dell'Hernani dove si crearono tafferugli in sala, era decisamente un libretto di richiamo ma forse anche un rischio per le sue aspettative (bandito amante della libertà, che raggiunta la pace,  viene ucciso dalla vecchia aristocrazia... insomma un tema sempre molto apprezzato). L'aver messo in scena brillantemente tale dramma dette di sicuro a Verdi delle conferme personali importanti, e quindi fu di buon auspicio per il suo futuro.

Lo stesso buon auspicio che mi auguro possa avere per tutto il mondo della Lirica in questi difficili tragici momenti di pandemia e di vuoto dell'arte.

Giuseppe Verdi - ERNANI

Libretto in 4 parti di Francesco Maria PIAVE

 

Ernani, il bandito - Giorgio Berrugi
Don Carlo, re di Spagna - Simone Piazzola
Don Ruy de Silva, grande di Spagna - Michele Pertusi
Elvira, sua nipote e fidanzata - Elenora Buratto
Giovanna, sua nutrice - Irene Savignano
Don Riccardo, scudiero del re - Carlo Bosi
Jago, scudiero di don Ruy - Andrea Pellegrini


Filarmonica Arturo Toscanini
Orchestra e Coro del Teatro Massimo di Palermo
Maestro concertatore e Direttore - Omer Meir Welber
Maestro del Coro - Ciro Visco
Mise en espace - Ludovico Rajata
Costumi e progetto visivo - Andrea Fiduccia
Animazione digitale - Fabiola Nicoletti
Luci - Giuseppe Di Iorio

 

Intervista al baritono Simone Piazzola,

Don Carlo nell'Ernani di Palermo

 

Ho chiesto all'amico baritono e celebre collega Simone Piazzola, artista che seguiamo dai primi mesi della nostra fondazione, le sue impressioni, le sue osservazioni nel ritornare dopo tanti mesi a cantare in teatro un'opera completa con orchestra. Con grande piacere mi ha risposto, e per questo lo ringrazio. Ecco di seguito la nostra chiaccherata:

 

 

- Carissimo Simone innanzi tutto molti complimenti, hai delineato un nobilissimo personaggio nel pieno rispetto del belcanto. Dimmi, non è una nuova conoscenza per te il ruolo di Don Carlo dell'Ernani...

 

Sì, infatti, dopo averlo debutto alla Scala di Milano nel 2018 ho avuto il piacere di riaffrontare questo ruolo al teatro Massimo di Palermo per la diretta streaming. Don Carlo è impegnativo da studiare vocalmente, incentrato molto spesso nella zona del passaggio. Essendo un ruolo molto interessante però è un piacere "mettere in gola" la parte.

 

 

- Sappiamo tutti che sei uno dei più valenti e richiesti cantanti verdiani del mondo, ci vuoi ricordare alcuni dei tuoi successi nelle opere del cigno di Busseto?

 

Ho cantato molti ruoli verdiani ma quelli che ho più nel cuore sono Giorgio Germont nella Traviata, ricordo con grande orgoglio la produzione di Valencia col maestro Zubin Mehta circondato da grandi colleghi come il Sonya Yoncheva e il maestro Luigi Roni o la famosa Traviata degli specchi di Svoboda / Brockhaus e il Simon Boccanegra che ebbi l'onore e il privilegio di debuttare diretto dal maestro Myung-Whun Chung al Teatro La Fenice di Venezia. Un altro ruolo al quale sono legato è il Marchese di Posa del Don Carlo. Trovo però tutti i ruoli Verdiani che ho affrontato splendidi, interessanti da analizzare sia a livello vocale che a livello interpretativo. Devo molto al Maestro Verdi.

 

 

- Hai già avuto modo di cantare come abbiamo detto il ruolo di Carlo dell'Ernani, uno dei ruoli identificativi del belcanto verdiano, fatto di accenti, incisività, ma anche di grandi pagine in cui è richiesto un canto nobile, spiegato, di cui tu sei maestro. Quali sono secondo te le parti musicali definibili chiave del tuo ruolo?

 

Sicuramente pagine come "Da quel dì che t'ho veduta", "Lo vedremo, veglio audace" o "Vieni meco" richiedono un canto legato incisivo e un fraseggio vasto di colori senza dimenticare la grande aria "Oh de verd'anni miei" e "O sommo Carlo" che richiedono un grande impegno vocale e interpretativo. Tutto quello che è scritto per il ruolo di Don Carlo è estremamente complesso e bisognoso di dovizie tecniche senza le quali sarebbe estremamente difficile affrontarle.

 

 

La vostra recita è andata in onda in streaming ed è uno spettacolo unico, purtroppo sono state annullate le repliche. Ti manca molto immagino il teatro come era appena un anno fa, quali sentimenti stai provando, quali difficoltà e timori conservi nel tuo cuore?

 

Quando attualmente entro in teatro mi sento grato di poter esservi, è un luogo che amo, che tutti noi artisti e appassionati amiamo. Mi sento grato quando entrato mi guardo intorno e penso a che posto meraviglioso sia, quanta storia musicale è passata da quel palco, quante voci quei muri hanno sentito. Però quando salgo su un palco e finisco di cantare poi si sente un vuoto. Perché manca il suono della gente, degli spettatori che con passione applaudono.. E come se fosse una battuta musicale non scritta su spartito. Un suono che manca. La cosa che temo è che manchi ancora per molto questo suono, quello scambio d'energia che ti fa uscire di scena con un sorriso nel cuore. La soddisfazione e la gioia d'aver trasmesso e di aver creato una reazione nel cuore della gente.

 

 

- Malgrado tutto so che ti aspettano numerosi impegni in Italia e all'estero, ce ne puoi parlare?

 

Prossimamente mi ritroverò ad affrontare nuovamente il ruolo di Alfonso, re di Castiglia nella Favorita di G. Donizetti a Piacenza e a Parma. In un certo senso sarà un debutto visto che per la prima volta la canterò in lingua italiana. Successivamente sarò poi a Lisbona per interpretare nuovamente il ruolo di Don Carlo, Re di Spagna nell'Ernani di G. Verdi. In estate sarò nella mia adorata Arena di Verona per cantare il ruolo di Amonasro in Aida e Giorgio Germont nella Traviata per continuare la mia rincorsa verso la duecentesima recita della medesima opera. Debutterò poi a Liegi con un ruolo a me caro: Don Carlo di Vargas nella Forza del Destino.

 

 

- Hai un sogno nel cassetto, un ruolo che ti piacerebbe interpretare e che non hai ancora potuto cantare in teatro?

 

Tra qualche anno mi piacerebbe poter affrontare il Macbeth di Giuseppe Verdi, I Due Foscari e I Vespri Siciliani. Ma c'è ancora tempo! L'importante per me ora è continuare a perfezionarmi tecnicamente e interpretativamente. Vi ringrazio di cuore per questa bella intervista e spero di potervi rivedere presto tutti in teatro.

 

Grazie a te Simone e in bocca al lupo per tutto!

Alessandro Ceccarini, adm

 

doncarlosimonepiazzolarosellinagarbo2021grg4547-1614642850.jpg

Il video del duetto dal primo atto "Da quel dì che t'ho veduta"

 

 

 

Di seguito una galleria di immagini di questo bell'Ernani

(Photo credits Rosellina Garbo)

ernanigiorgioberrugirosellinagarbo2021grg4262-1614643134.jpgelviraeleonoraburattorosellinagarbo2021grg4290-1614643074.jpgernanieleonoraburattoirenesavignanorosellinagarbo2021mg2746-1614643049.jpgernanigiorgioberrugisilvamichelepertusirosellinagarbo2021grg4503-1614643228.jpgelviraeleonoraburattorosellinagarbo2021grg4449-1614643334.jpggiovannairenesavignanorosellinagarbo2021grg4297-1614643287.jpgernaniinsiemerosellinagarbo2021mg2769-1614643378.jpgernanirosellinagarbo2021grg4559-1614643406.jpg
blogmusica-e-parole

Note Domenicali n° 7 (02/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 7 (02/10) - "A Cristina Deutekom, a. C.D. e p. C.D." di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-02 23:39

L'appuntamento di Note Domenicali di Gianluca Macovez di questa settimana è dedicato alla figura del soprano Cristina Deutekom

La rara Messa di Pacini in memoria di Vincenzo Bellini a Catania il 1 ottobre 2022
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news,

La rara Messa di Pacini in memoria di Vincenzo Bellini a Catania il 1 ottobre 2022

Admin

2022-10-01 03:23

Domani sabato 1 ottobre a Catania verrà eseguita la rara Messa da Requiem che Giovanni Pacini scrisse per la traslazione della salma di Bellini

Anteprima del nuovo disco di arie d'opera del tenore Amadi Lagha
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, opera,

Anteprima del nuovo disco di arie d'opera del tenore Amadi Lagha

Admin

2022-09-28 20:42

Dal 3 ottobre disponibile sul web l'aria "Nessun dorma" come anteprima del nuovo disco del tenore Amadi Lagha

Intervista al soprano Francesca Pedaci - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, lirica, intervista,

Intervista al soprano Francesca Pedaci - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-09-27 02:56

Una bella intervista di Loredana Atzei in cui il soprano e insegnante di successo Francesca Pedaci si racconta ai lettori di Musicainiopera

Note Domenicali n° 6 (25/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Note Domenicali n° 6 (25/09) - "Un soffio è la mia voce... anche meno" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-25 23:30

Gianluca Macovez in questa puntata di Note Domenicali ci parla di aspetti legati alle carriere di alcuni grandi cantanti

Presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 22-23 della Fondazione Teatro Verdi di Trieste
News, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 22-23 della Fondazione Teatro Verdi di Trieste

Gianluca Macovez

2022-09-22 00:11

La presentazione della Stagione di Lirica e Balletto 2022 2023 della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste

Note Domenicali n°5 (18/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Teatro, opera, lirica, teatro,

Note Domenicali n°5 (18/09) - "Animali del palcoscenico, ossia i campioni di personalità" di Gianluca Macove

Gianluca Macovez

2022-09-18 02:31

In Note Domenicali questa settimana Gianluca Macovez si occupa di figure emblematiche del Teatro e della Lirica, parlando del loro innato straordinario carisma

Prorogate fino al 25 settembre le iscrizioni al 10° Premio Internazionale di canto lirico Fausto Ricci di Viterbo
News, Curiosità, opera, concorso,

Prorogate fino al 25 settembre le iscrizioni al 10° Premio Internazionale di canto lirico Fausto Ricci di Vit

Admin

2022-09-17 03:18

Raina Kabaivanska annunciata Presidente di Giuria alla 10ª Edizione del Concorso lirico Fausto Ricci di Viterbo (Teatro dell'Unione dal 10 al 16 ottobre 2022)

L'attore Federico Barsanti ospite questa sera al Festival “A veglia” di Manciano (Gr)
News, Curiosità, Teatro, teatro, comunicato stampa,

L'attore Federico Barsanti ospite questa sera al Festival “A veglia” di Manciano (Gr)

Admin

2022-09-17 03:09

L’attore versiliese Federico Barsanti sarà ospite stasera alle ore 21,30 con lo spettacolo Signora Porzia della XVI edizione del Festival "A Veglia" di Manciano

Note Domenicali n°4 (11/09) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, ricordi,

Note Domenicali n°4 (11/09) - "L'Urlo edificatore, una bella Gioconda areniana" - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-11 03:33

L'appuntamento domenicale con le memorie di Gianluca Macovez ci porta alla scoperta di Hana Janku e Cornell Mac Neil, ricordando una bella Gioconda areniana

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità,

Note Domenicali n°3 (04/09) - Alziamo le mani, il mio incontro con Del Monaco - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-09-04 14:08

Il terzo appuntamento con Note Domenicali, la rubrica di successo di Gianluca Macovez dedicata ai suoi ricordi teatrali

Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

"Le interviste del Loggione" - Intervista al soprano Carmen Lavani - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-31 18:01

La bellissima intervista di Gianluca Macovez al soprano Carmen Lavani per "Le Interviste del Loggione". Buona lettura

Recensione su La Creazione di Haydn ad Amsterdam - di Kevin De Sabbata
News, Musicologia generale, Recensioni,

Recensione su La Creazione di Haydn ad Amsterdam - di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-08-30 19:52

La recensione del nostro collaboratore Kevin De Sabbata da Amsterdam . Buona lettura

Note domenicali n° 2 (28-08)
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, verdi,

Note domenicali n° 2 (28-08) "Nabucco all'Arena, un esordio da coprotagonista" - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-28 00:01

Il racconto curioso e divertente di una serata all'Arena dalla penna di Gianluca Macovez per il secondo appuntamento con la rubrica Note Domenicali

Debutta al 36° Todi Festival lo spettacolo
News, Curiosità, Teatro, teatro,

Debutta al 36° Todi Festival lo spettacolo "Il corpo della donna come campo di battaglia" - di Elena Torre

Elena Torre

2022-08-25 13:35

Debutta al Festival di Todi lo spettacolo "Il corpo della donna come campo di battaglia" con Maria Bargilli e Annalisa Canfora, regia di Alessio Pizzech

Note Domenicali n°1 (21-08) - La Carmen all'Arena nel 1970 e un ricordo di Franco Corelli - di G. Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera,

Note Domenicali n°1 (21-08) - La Carmen all'Arena nel 1970 e un ricordo di Franco Corelli - di G. Macovez

Gianluca Macovez

2022-08-21 03:12

La prima puntata della nuova rubrica di Gianluca Macovez è dedicata al ricordo di una straordinaria Carmen del 1970 all'Arena e al grande tenore Franco Corelli

Intervista al regista Salvo Piro e al direttore artistico del Luglio Musicale Trapanese Walter Roccaro - di Loredana Atzei
News, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al regista Salvo Piro e al direttore artistico del Luglio Musicale Trapanese Walter Roccaro - di Lo

Loredana Atzei

2022-08-19 20:02

Una doppia intervista che la nostra inviata a Trapani Loredana Atzei ha potuto effettuare in occasione della Traviata andata in scena pochi giorni fa

Tosca, una preziosa analisi di Guido Paduano (ritrovata in archivio)
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera, puccini,

Tosca, una preziosa analisi di Guido Paduano (ritrovata in archivio)

Admin

2022-08-13 02:11

Delle riflessioni su Tosca di Guido Paduano raccolte in un articolo non più disponibile su internet ma che ho recuperato fortunosamente nel mio archivio

Carmen all'Arena di Verona (recita del 31/07/22) - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Curiosità, opera, recensione,

Carmen all'Arena di Verona (recita del 31/07/22) - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-08-03 00:23

La nostra inviata Loredana Atzei è tornata a vedere all'Arena la Carmen il 31 luglio scorso. Questa la sua recensione

Pagine mascagnane - invito all'ascolto
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Pagine mascagnane - invito all'ascolto

Admin

2022-08-02 20:24

Un omaggio a Pietro Mascagni nella ricorrenza della sua morte

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder