music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Musica e Parole

 Parte centrale del nostro sito dove vengono pubblicati gli articoli e le interviste agli artisti, che vengono poi condivise sulla pagine del nostro gruppo Facebook, in modo da essere sempre disponibili per i nostri membri, sostenitori e appassionati del mondo della Lirica.

Orfeo ed Euridice al Teatro Lirico di Cagliari - di Loredana Atzei

2021-12-06 20:11

Loredana Atzei

News, Musicologia generale, Curiosità, opera, news, recensione,

Orfeo ed Euridice al Teatro Lirico di Cagliari - di Loredana Atzei

La recensione dell'Orfeo ed Euridice del Teatro di Cagliari diretto dal M° George Petrou - di Loredana Atzei

 

 

 

 

 

 

 

Un prezioso contributo della nostra moderatrice Loredana Atzei dedicata al grande capolavoro di Chrisoph Willibald Gluck "Orfeo ed Euridice" che è stato rappresentato al Teatro Lirico di Cagliari a novembre.

 

La recensione è relativa alla recita del 20 Novembre 2021. Buona lettura.

 

Il Teatro di Cagliari apre la stagione lirica scommettendo sull “Orfeo ed Euridice di C.W. Gluck.

Una scommessa che senza dubbio vince mettendo in scena un nuovo allestimento che punta su giovani interpreti bravi e promettenti, affidati alla Direzione del Maestro George Petrou considerato uno dei più grandi specialisti della musica Barocca a livello mondiale.

 

La storia appartiene al mito ma il tema trattato la rende senza tempo.

Orfeo è poeta, musicista e cantore. Con la voce e la melodia della sua lira incanta gli animali, gli uomini e persino gli Dei che, commossi dal suo canto per la perdita dell’ amata Euridice, gli consentono di scendere nell’Ade per ritrovarla e riportarla in vita, a patto che non si volti mai a guardarla. L’impresa è quasi riuscita quando Orfeo, accusato ingiustamente dalla donna di non essere più da lui amata, si volta a guardarla solo per vederla morire una seconda volta.

Ma il finale tragico non si addice alle opere teatrali settecentesche per questo Gluck si adegua alle convenzioni dell’epoca scegliendo il lieto fine.

Euridice ritorna in vita per una seconda volta trasformando così il mito eterno dei due tragici amanti in un elegante ed etereo capolavoro tardo Barocco con toni favolistici.

 

Esistono almeno sei versioni e Orfeo viene a seconda dei casi cantato da un Castrato, un Controtenore, un contralto, un mezzosoprano fino ad arrivare ai giorni nostri con la scrittura anche per il registro tenorile.

L’edizione scelta dal Lirico di Cagliari si rifà alla versione Ricordi del 1889 realizzata nell’occasione di una ripresa dell’Opera a Milano e che traduce in italiano la versione parigina del 1774 a cui vengono fatte numerose aggiunte estrapolate dalla versione dell’ “Orphèe” di Berlioz.

In questa versione il ruolo da protagonista è affidato ad un mezzosoprano e riprende la scrittura voluta proprio da Berlioz per l’ “Orphée” che venne adattata a Pauline Viardot.

 

Il sipario si apre su una scena lugubre e essenziale con il coro accanto al feretro che innalza il suo lamento per la morte di Euridice. I gesti scenici sono ridotti al minimo. Il tutto si svolge con studiata eleganza che riflette la raffinatezza degli abiti e delle scene, semplici ma efficaci e visivamente potenti. Tutto questo ha per risultato che i protagonisti assoluti della scena diventano la musica e il canto.

E’ il colore della voce che esprime il sentimento e la tragedia. Attraverso gli accorati lamenti di Orfeo comprendiamo la sua sofferenza. Il grande dolore non ha bisogno di sceneggiate per toccare il cuore del pubblico. Bastano le noti dolenti nella voce di Orfeo per essere completamente avvolti dal dramma. Lo sapeva Gluck oltre 200 anni fa e lo ha saputo rappresentare bene il regista Nicola Berloffa che porta sul palco uno spettacolo privo di orpelli, e scenografie preziose, e incentra tutto sulla tragedia della morte.

Oltre alla regia Berloffa cura anche i costumi che con fantasia si ispirano ad abiti del ‘700.

Valerio Tiberi alle luci, Aurelio Colombo alle scene e Luigia Frattaroli alle coreografie, completano il quadro in cui si muovono i protagonisti il tutto con una coerenza stilistica impeccabile.

 

La grande musica entra in scena subito con la sinfonia iniziale.

Petrou dirige l’orchestra ( che è ancora a livello della platea ) a regola d'arte, dimostrandosi capace di interpretare la partitura con quella sensibilità necessaria per dirigere un’Opera di questo tipo. Alterna momenti di impeto musicale nella danza delle furie, ad una carezzevole delicatezza quando Euridice si risveglia negli Elisi avvolta da un’algida atmosfera dove i sensi sono placati in una calma accettazione.

 

Il Coro diretto dal Maestro Giovanni Andreoli offre una buona prova. Occupa uno spazio arretrato rispetto alla scena apparendo a volte come corteo funebre, altre volte come ombre dietro le velature e accompagna ora sommessamente, ora con veemenza l’avventura di Orfeo negli inferi per poi concludere in festa all’amore ritrovato dei due sposi.

 

Trionfatrice della serata è Ana Victoria Pitts che interpreta Orfeo. Notevole presenza scenica. Capace di trasferire al pubblico i suoi tormenti attraverso una voce potente. La bella linea di canto e il colore sono messe in luce soprattutto nell’aria “Addio, o miei sospiri…” alla fine del secondo atto e premiate da un applauso fragoroso a scena aperta. Applauso che viene ripetuto con altrettanto calore dopo la celebre “Che farò senza Euridice…”.

 

Il ruolo di Euridice è affidato a Theodora Raftis. Soprano di coloratura dalla voce ampia, cristallina che risolve bene le agilità restituendoci un personaggio straziato dalla paura di aver perso l’amore del suo amato. Applausi meritatissimi nell’aria “Che fiero momento! Che barbara sorte!”

 

Infine Amore è bene interpretato da Silvia Frigato, soprano specializzata in repertorio Barocco. Il suo personaggio si muove con un pizzico di giocosità e il suo ingresso è costellato di fiori con un’invenzione scenica che mira più costruire il personaggio, sottolineandone l’aspetto Divino, più che ad avere una funzione scenica. Ciò non toglie che anche esteticamente la scelta sia felice.

 

Un ottimo allestimento con interpreti e musicisti che hanno saputo coinvolgere il pubblico in gran parte composto da giovani e giovanissimi. Bambini compresi. E questo fa ben sperare per il futuro.

Non posso però non riferire un’unica nota dolente. Nonostante le direttive che portano la capienza del teatro al 100% in platea molti posti sono restati vuoti.

Non resta che sperare che il pubblico riprenda fiducia in fretta e torni a Teatro a nutrirsi di musica, canto e miti immortali.

 

(Foto di copertina dal sito ufficiale del Teatro Lirico di Cagliari http://www.teatroliricodicagliari.it/it/news/news_2021/2021_orfeo_euridice.html)

blogmusica-e-parole

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Alcina di Handel al Covent Garden di Londra - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-11-28 03:35

Il nostro inviato da Londra Kevin De Sabbata ci parla della bella Alcina che ha visto trionfatrice una straordinaria Oropesa nel ruolo della protagonista

Note Domenicali n° 13 (27/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, note domenicali,

Note Domenicali n° 13 (27/11) - "Anna Netrebko" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-27 23:35

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez ci parla del soprano Anna Netrebko. Buona lettura e come sempre buon ascolto

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Triesta (recita del 13/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-16 02:33

Gianluca Macovez ci ha fornito la sua recensione relativa alla recita del 13/11 con il primo cast dell'Otello al Verdi di Trieste

Note Domenicali n° 12 (13/11) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, lirica,

Note Domenicali n° 12 (13/11) - "Autografi ed empatia"

Gianluca Macovez

2022-11-14 03:31

In Note Domenicali Gianluca Macovez questa settimana ci parla della disponibilità degli artisti a rilasciare autografi e fotografie ricordo. Buona lettura

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, opera, lirica,

Simone Piazzola debutta al San Francisco Opera con Germont ne "La Traviata"

Admin

2022-11-08 17:53

Simone Piazzola debutta l'11/11 prossimo al San Francisco Opera in uno dei ruoli da lui più interpretati, quello di Germont ne “La Traviata” di Verdi

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Otello di Verdi a Trieste (recita del 5/11) - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-11-08 17:25

La recensione di Otello (secondo cast) di Gianluca Macovez in scena al Verdi di Trieste. Buona lettura

200 articoli di Musicainopera!
News, Curiosità, storia,

200 articoli di Musicainopera!

Admin

2022-11-06 02:49

200 ARTICOLI DI MUSICA  - traguardo storico per il nostro sito che celebriamo con questo articolo

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre
News, Musicologia generale, Interviste, Curiosità, musica, comunicato stampa,

JONI il nuovo album musicale di Rossana Casale - di Elena Torre

Elena Torre

2022-11-05 19:31

Uscito il 4 novembre scorso JONI il nuovo album di Rossana Casale, un omaggio in Jazz di grande interesse

Note Domenicali n°11 (30/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera, biografia,

Note Domenicali n°11 (30/10) - "Due straordinarie personalità: Lucia Valentini Terrani e Marlene Dietrich" d

Gianluca Macovez

2022-10-30 23:13

Un parallelismo affascinante tra due donne di spettacolo straordinarie, Gianluca Macovez ce ne parla in questa puntata di Note Domenicali

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala (recensione recita del 21/10) - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-27 17:56

La nostra inviata Loredana Atzei al Teatro alla Scala di Milano è tornata per assistere ad un altra recita di Fedora. Nell'articolo il resoconto della serata

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musicologia, opera,

Otello a Trieste: una lunga storia d'amore - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-27 17:22

Un articolo di Gianluca Macovez dedicato ai precedenti dell'Otello verdiano al Teatro Verdi di Trieste

Operetta a Tarcento -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, recensione,

Operetta a Tarcento - "Cronache musicali italiane" - recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-26 00:48

La recensione dello spettacolo di operetta a cui ha assistito il nostro inviato Gianluca Macovez a Tarcento (Udine). Buona lettura

Note Domenicali n° 10 (23/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 10 (23/10) - "A Ghena Dimitrova" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-24 03:32

Un omaggio di Gianluca Macovez al grande soprano bulgaro Ghena Dimitrova. Buona lettura

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

La Boheme alla Royal Opera House (recita del 14/10) - recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2022-10-20 22:01

La recensione del nostro inviato presso il Royal Opera House di Londra Kevin De Sabbata. Stasera disponibile live su internet. Buona lettura

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Fedora al Teatro alla Scala di Milano - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-19 03:09

La recensione di Fedora della nostra corrispondente Loredana Atzei dal Teatro alla Scala di Milano. Buona lettura

Note Domenicali n° 9 (16/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n° 9 (16/10) - "A Magda Olivero" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-16 21:46

Un omaggio al grande soprano Magda Olivero di Gianluca Macovez nelle sue Note Domenicali

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, concerto, recensione,

Successo a Catania per il Concerto di musica sacra di Bellini e Pacini

Admin

2022-10-13 03:41

Si è svolto a Catania un bellissimo concerto di musica sacra di Bellini e Pacini. Successo di pubblico e ottimi consensi

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese
Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Il Firmamento Lirico Toscano - Omaggio al basso Franco Calabrese

Admin

2022-10-11 01:55

Per il Firmamento Lirico Toscano un omaggio al grande basso Franco Calabrese, celebre interprete caratterista spesso presente in cast storici alla Scala e in TV

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei
News, Musicologia generale, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Intervista al soprano Clara Polito - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2022-10-10 02:28

Una bella intervista di Loredana Atzei al soprano Clara Polito, una artista di grande talento

Note Domenicali n°8 (09/10) -
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, opera,

Note Domenicali n°8 (09/10) - "Macbeth - Ladies &...Gentlemen" di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2022-10-10 00:19

In questa puntata di Note Domenicali Gianluca Macovez si occupa del Macbeth di Giuseppe Verdi e in particolare di due grandi interpreti femminili

Ecco di seguito gli articoli pubblicati nel nostro blog Musica e Parole. Spuntando i vari anni e mesi potrete aprire il menù da cui poter accedere a tutte le risorse disponibili nella sezione. Sulla pagina Archivio storico inoltre troverete questa sezione più alcune altre risorse e link ai contenuti del sito

I 10 articoli più letti

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder